Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Benché le crisi acute siano comuni nei neonati con ictus ischemico arterioso, l’incidenza di crisi successive non è nota.È stato condotto uno studio per determinare l’ ...


Sono stati studiati gli effetti protettivi dell'ipotiroidismo subclinico rispetto alla gravità dell'ictus ischemico e il suo esito funzionale.Sono stati reclutati 73 pazienti consecutivi ricoverati pe ...


E' stata esaminata l'associazione indipendente tra attività fisica e malattia cerebrovascolare subclinica, misurata come infarti cerebrali silenti e volume di iperintensità della materia bianca.NOMAS ...


Nello studio TREAT ( Trial to Reduce Cardiovascular Events With Aranesp Therapy ) sono stati osservati più ictus tra i pazienti assegnati a Darbepoetina alfa ( Aranesp ).È stato condotto uno studio al ...


È stato condotto uno studio per comparare la sopravvivenza a lungo termine post-ictus nella malattia dei piccoli vasi rispetto a quella nel sottotipo di ictus senza malattia dei piccoli vasi. Pazienti ...


La depressione postictale è comune dopo l’ictus; tuttavia, la relazione con la funzione post-ictus non è conclusiva.È stato condotto uno studio con i seguenti obiettivi: 1) ...


Vari studi hanno indicato che la depressione è associata a un aumento del rischio di ictus; tuttavia, i risultati sono controversi.E’ stata condotta una revisione sistematica e una meta-a ...


Gli studi con periodo osservazionale molto lungo sono limitati nei pazienti con ictus criptogenetico e forame ovale pervio ( PFO ). Poco si sa circa l'eziologia di recidive di eventi cerebrovascolari ...


Tra i pazienti con forame ovale pervio ed ictus ischemico criptogenetico la prognosi a lungo termine non è chiara.Uno studio ha valutato il tasso di recidiva nei giovani pazienti con ictus criptogenet ...


L'ictus è la terza maggiore causa di morte e la principale causa di disabilità cronica negli adulti in Italia. Più della metà dei pazienti che sopravvive al primo mese dopo ...


Fino al 50% dei pazienti con ictus acuto sono in terapia con farmaci anti-ipertensivi al momento dell’ammissione in ospedale, tuttavia non è chiaro se tale trattamento debba essere portat ...


È stato condotto uno studio di coorte prospettico e multicentrico della durata di 5 anni in 6 ospedali universitari canadesi per identificare le caratteristiche cliniche di alto rischio per l&r ...


È stato compiuto uno studio per analizzare la frequenza dell'iperglicemia persistente, le sue implicazioni per l'esito, e per documentare la gestione ospedaliera dell'iperglicemia.È stat ...


Diversi studi hanno collegato l'emicrania con aura ad un aumentato rischio di ictus ischemico, in particolare tra le donne. I dati relativi al rapporto tra emicrania ed esito funzionale degli eventi i ...


La combinazione di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) e Clopidogrel ( Plavix ) è indicata dopo eventi coronarici acuti e per un breve periodo dopo attacco ischemico transitorio ( TIA ) o dopo ...