Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Fibrillazione atriale"

Il rischio di un'ulteriore emorragia intracranica e il beneficio della riduzione del rischio di ictus con l'uso di anticoagulanti orali per i pazienti che hanno fibrillazione atriale con una storia di ...


Le attuali lineeguida AHA/ASA ( American Heart Association / American Stroke Association ) identificano l'uso del Warfarin ( Coumadin ) come indicazione di classe IA nei pazienti con fibrillazione atr ...


L’efficacia e la sicurezza del Warfarin ( Coumadin ) sono associate al tempo nel range terapeutico con un rapporto internazionale normalizzato ( INR) di 2-3. Nello studio RE-LY ( Randomised Evaluation ...


Studi recenti hanno mostrato una crescente prevalenza dei fattori di rischio vascolare nei giovani adulti con ictus ischemico. Tuttavia, la forza dell'associazione tra tutti i fattori di rischio vas ...


È stato correlato un panel di biomarcatori infiammatori al rischio di ictus ischemico incidente in un campione di residenti in comunità. Sono state effettuate le misurazioni di 15 biomarcatori infia ...


Sono stati valutati i predittori di fibrillazione atriale nei pazienti con ictus criptogenetico o con attacco ischemico transitorio ( TIA ) che avevano ricevuto un monitor cardiaco inseribile ( ICM ). ...


L’emorragia intracranica è la complicanza più temuta della terapia anticoagulante orale. L'opzione di trattamento ottimale per i pazienti con fibrillazione atriale che sopravvivono a una emorragia i ...


Tra i pazienti con fibrillazione atriale, il rischio di ictus è più alto per quelli con una storia di ictus; tuttavia, gli anticoagulanti orali possono ridurre il rischio di ictus ricorrente per due t ...


Ictus e attacco ischemico transitorio ( TIA ) sono note complicanze acute di herpes zoster. Uno studio ha valutato l’herpes zoster come fattore di rischio per la malattia cerebrovascolare ( ictus e at ...


Un forame ovale pervio ( PFO ) può consentire l’embolizzazione arteriosa di trombi che si accumulano sui cateteri dei dispositivi elettrici cardiaci impiantabili nelle camere cardiache destre. Si è c ...


L’ictus è una grave complicanza associata alla fibrillazione atriale, e le donne con fibrillazione atriale hanno un rischio maggiore di ictus rispetto agli uomini.Le ragioni di questo maggior rischio ...


È stata valutata la relazione tra aderenza alla terapia con farmaci antipertensivi ed esiti cardiovascolari tra i pazienti che hanno avuto un recente ictus ischemico. Uno studio caso-controllo ha v ...


Mancano dati recenti che quantifichino l'effetto dell'attacco ischemico transitorio ( TIA ) sulla sopravvivenza, e i dati attuali non tengono in considerazione la sopravvivenza attesa.I dati di 22.157 ...


I pazienti con ictus emorragico e ictus ischemico sono stati confrontati per quanto riguarda la gravità, la mortalità e i fattori di rischio cardiovascolare. I dati sono stati ottenuti d ...


Uno studio coordinato da Ricercatori dell’University of Virginia Health System ha determinato se i livelli plasmatici di estradiolo e di testosterone fossero in grado di predire l’ictus in ...