XVII Congresso Nazionale SIRN
XXIII World Congress of Neurology
Amsterdam congress

L’emorragia intraventricolare è un sottotipo di emorragia intracerebrale, con mortalità del 50% e grave disabilità per i sopravvissuti. Uno studio ha verificato se il tentativo di rimuovere l'emorrag ...


Modelli preclinici di ictus hanno dimostrato che la Gliburide per via endovenosa riduce l’edema cerebrale e migliora la sopravvivenza. Si è valutato se la Gliburide per via endovenosa ( RP-1127; Gli ...


La trombolisi per via endovenosa con Alteplase [ Actilyse ] da sola non può riperfondere la maggior parte degli ictus delle grandi arterie. Si è verificato se la trombectomia meccanica aggiunta alla t ...


La craniotomia, in base ai risultati degli studi, non migliora l'esito funzionale dopo emorragia intracerebrale. Non è chiaro se l’evacuazione con catetere minimamente invasiva seguita da trombolisi ...


Sono disponibili dati limitati sulla scelta di un obiettivo per il livello di pressione sanguigna sistolica nel trattamento della risposta acuta ipertensiva nei pazienti con emorragia intracerebrale. ...


Nello studio PEGASUS-TIMI 54 ( Prevention of Cardiovascular Events in Patients With Prior Heart Attack Using Ticagrelor Compared to Placebo on a Background of Aspirin-Thrombolysis in Myocardial Infarc ...


Ticagrelor ( Brilique ) può essere una terapia antiaggregante più efficace dell'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) nella prevenzione della recidiva e di eventi cardiovascolari in pazienti con ischemi ...


Uno studio ha verificato se i pazienti con ictus che ricevono Cerebrolisina mostrano un miglioramento della funzione motoria negli arti superiori a 90 giorni, rispetto ai pazienti che ricevono un plac ...


I pazienti con ictus ischemico o attacco ischemico transitorio ( TIA ) sono ad aumentato rischio di futuri eventi cardiovascolari nonostante le terapie preventive attuali. L'identificazione di insul ...


Il rischio di un'ulteriore emorragia intracranica e il beneficio della riduzione del rischio di ictus con l'uso di anticoagulanti orali per i pazienti che hanno fibrillazione atriale con una storia di ...


Nei pazienti con ictus ischemico sono necessari dati sull'efficacia reale della terapia con statine ( farmaci ipocolesterolemizzanti, noti anche come inibitori della HMG-CoA reduttasi ) per gli esiti ...


È stato confrontato l'effetto di Clopidogrel ( PLavix ) più Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) versus Aspirina da sola sull’esito funzionale e sulla qualità di vita nello studio CHANCE ( Clopidogrel ...


Negli adulti con ictus acuto si verificano comunemente infezioni e sono associate a un esito funzionale sfavorevole. Lo studio PASS ( Preventive Antibiotics in Stroke Study ) ha cercato di stabilire ...


Il Magnesio solfato è neuroprotettivo in modelli preclinici di ictus e ha mostrato segnali di potenziale efficacia, con un profilo di sicurezza accettabile quando somministrato subito dopo l'insorgenz ...


Il beneficio delle statine nei pazienti con emorragia subaracnoidea aneurismatica acuta non è chiaro. Si è voluto verificare se la Simvastatina ( Zocor ) 40 mg possa migliorare la prognosi a lungo t ...