Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Citochine infiammatorie e rischio di ictus ischemico


Sono state studiate le concentrazioni circolanti di interleuchina IL-6, IL-8 e IL-10 e il rischio di ictus ischemico incidente nella coorte REGARDS ( Reasons for Geographic and Racial Differences in Stroke ) e si è determinato se queste citochine mediassero la disparità etnica nell'incidenza di ictus che colpisce la popolazione di razza nera.

Sono stati arruolati 30.237 uomini e donne bianchi e neri di età a partire da 45 anni nel periodo 2003-2007. Sono state misurate al basale IL-6, IL-8 e IL-10 in uno studio caso-coorte di 557 partecipanti con ictus incidente per 5.4 anni e 951 partecipanti in un campione di coorte.

IL-6, ma non IL-8 o IL-10, erano più elevate nei casi rispetto al campione di coorte ( media 4.5 vs 3.7 ng/ml; P minore di 0.001 ).
Solo IL-6 era associato a fattori di rischio di ictus.
Aggiustando per età, sesso ed etnia, l’hazard ratio ( HR ) per ictus incidente per il quartile più alto versus più basso di IL-6 era 2.4. L'hazard ratio per i quartili più alti rispetto a quelli più bassi di IL-8 e IL-10 era, rispettivamente, 1.5 e 1.4.

Dopo aggiustamenti aggiuntivi per i fattori di rischio di ictus, solo IL-6 più elevata è rimasta associata al rischio di ictus ( HR 2.0 ).
Le associazioni non differivano per etnia.

Le analisi di mediazione hanno mostrato che IL-6 ha mediato la disparità bianco-nero nel rischio di ictus, ma la mediazione è stata effettuata attraverso associazioni di IL-6 con fattori di rischio di ictus.

In questo campione basato sulla popolazione, l'interleuchina 6 è risultata fortemente associata al rischio di ictus incidente e ha mediato la disparità etnica nell'ictus attraverso effetti infiammatori dei fattori di rischio.
Sono necessari ulteriori studi sull'utilità clinica della misurazione di IL-6 nella valutazione del rischio di ictus. ( Xagena2019 )

Jenny NS et al, Neurology 2019; 92: 2375-2384

Neuro2019



Indietro