Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Emorragia intracranica"

Sono stati esaminati il beneficio e il rischio a breve termine di Ticagrelor ( Brilique ) con Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) nell'ictus ischemico acuto lieve-moderato o nell'attacco ischemico tra ...


Tirofiban ( Aggrastat ) è un antagonista non-peptidico altamente selettivo del recettore della glicoproteina IIb/IIIa, che inibisce reversibilmente l'aggregazione piastrinica. Rimane incerto se Tiro ...


Non è chiaro se la trombectomia da sola sia altrettanto efficace dell'Alteplase endovenoso più la trombectomia. Si è determinato se la trombectomia da sola sia non inferiore all'Alteplase ( Actilyse ...


Tenecteplase ( Metalyse ) è un attivatore del plasminogeno tissutale modificato con vantaggi farmacologici e pratici rispetto ad Alteplase ( Actilyse ), che è attualmente l'unico farmaco trombolitico ...


È stata esaminata l'efficacia di Tenecteplase ( TNK; Metalyse ), una variante geneticamente modificata di Alteplase ( Actilyse ) con una maggiore specificità della fibrina e una emivita più lunga risp ...


La Stafilochinasi non-immunogenica è una Stafilochinasi ricombinante modificata con bassa immunogenicità, elevata attività trombolitica e selettività alla fibrina. Sono state valutate la sicurezza e ...


I pazienti che hanno sofferto di un ictus con tempo di insorgenza sconosciuto sono stati precedentemente esclusi dalla trombolisi. Uno studio ha cercato di chiarire se Alteplase ( Actilyse ) per via ...


La trombolisi endovenosa con Tenecteplase ( Metalyse ) migliora la riperfusione prima della trombectomia endovascolare per l'ictus ischemico rispetto ad Alteplase. Si è determinato se 0.40 mg/kg di ...


Secondo le attuali lineeguida, la trombolisi per via endovenosa è utilizzata per il trattamento dell'ictus acuto solo se è possibile accertare che il tempo trascorso dall'insorgenza dei sintomi sia in ...


Nei pazienti asiatici con ictus ischemico o attacco ischemico transitorio ( TIA ) con malattia dei piccoli vasi estesa, il Cilostazolo non è inferiore all'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) nel ...


I pazienti con ictus ischemico acuto minore o attacco ischemico transitorio ( TIA ) sono ad alto rischio di successivo ictus ed è necessaria una terapia antiaggregante più potente nell’ambito acu ...


La trombolisi per via endovenosa con Alteplase [ Actilyse ] da sola non può riperfondere la maggior parte degli ictus delle grandi arterie. Si è verificato se la trombectomia meccanica aggiunta alla t ...


Ticagrelor ( Brilique ) può essere una terapia antiaggregante più efficace dell'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) nella prevenzione della recidiva e di eventi cardiovascolari in pazienti con ischemi ...


Il rischio di un'ulteriore emorragia intracranica e il beneficio della riduzione del rischio di ictus con l'uso di anticoagulanti orali per i pazienti che hanno fibrillazione atriale con una storia di ...


Il Magnesio solfato è neuroprotettivo in modelli preclinici di ictus e ha mostrato segnali di potenziale efficacia, con un profilo di sicurezza accettabile quando somministrato subito dopo l'insorgenz ...