XVII Congresso Nazionale SIRN
Tumori testa-collo
XXIII World Congress of Neurology

Predittori per il rilevamento della fibrillazione atriale dopo ictus criptogenetico


Sono stati valutati i predittori di fibrillazione atriale nei pazienti con ictus criptogenetico o con attacco ischemico transitorio ( TIA ) che avevano ricevuto un monitor cardiaco inseribile ( ICM ).

Sono stati studiati i pazienti con ictus criptogenetico / TIA che sono stati randomizzati a monitor cardiaco inseribile nell'ambito dello studio CRYSTAL AF.

Si è valutato se età, sesso, etnia, indice di massa corporea ( BMI ), tipo e gravità dell’evento ischemico indice, punteggio CHADS 2 , intervallo PR, e presenza di diabete mellito, ipertensione, insufficienza cardiaca congestizia, o forame ovale pervio e contrazioni atriali premature fossero in grado di prevedere lo sviluppo di fibrillazione atriale entro i primi 12 e 36 mesi di follow-up.

Tra i 221 pazienti randomizzati a monitor cardiaco inseribile ( età 61.6 anni, 64% maschi ), gli episodi di fibrillazione atriale sono stati rilevati in 29 pazienti entro 12 mesi e in 42 pazienti a 36 mesi.

Significativi predittori univariati di fibrillazione atriale a 12 mesi hanno incluso età ( hazard ratio [ HR ] per decennio 2.0, P=0.002 ), punteggio CHADS 2 ( HR=1.9 per un punteggio, P=0.008 ), intervallo PR ( HR=1.3 ogni 10 millisecondi, P minore di 0.0001 ), contrazioni atriali premature ( HR=3.9 per più di 123 vs 0, P=0.009 tra quartili ) e diabete mellito ( HR=2.3, P minore di 0.05 ).

All'analisi multivariata, l'età ( HR per decennio 1.9, P=0.0009 ) e l'intervallo PR ( HR=1.3, P minore di 0.0001 ) sono rimasti significativi e insieme hanno portato a un’area sotto la curva ROC di 0.78.
Gli stessi fattori predittivi sono stati trovati a 36 mesi.

In conclusione, l’aumento dell’età e un intervallo PR prolungato all'arruolamento sono risultati indipendentemente associati a un aumento dell'incidenza di fibrillazione atriale nei pazienti con ictus criptogenetico.
Tuttavia, hanno offerto una capacità predittiva solo moderata nel determinare quali pazienti con ictus criptogenetico hanno mostrato fibrillazione atriale rilevata da monitor cardiaco inseribile. ( Xagena2016 )

Thijs VN et al, Neurology 2016; 86: 261-269

Cardio2016 Neuro2016



Indietro